Amministrazioneaziendale.com

Rateazione cartelle esattoriali

Rateazione cartelle esattoriali

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

L'Agente della riscossione (Adr), su richiesta del contribuente, può concedere la dilazione del pagamento delle somme iscritte a ruolo fino a un massimo di 72 rate mensili (6 anni) nelle ipotesi di temporanea situazione di obiettiva difficoltà.


In caso di mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate:

• il debitore decade automaticamente dal beneficio della rateazione;
• l'intero importo iscritto a ruolo ancora dovuto è immediatamente ed automaticamente riscuotibile in unica soluzione;
• il carico non può più essere rateizzato.

Sulle somme rateizzate si applicano gli interessi con un piano di ammortamento a scalare (rate costanti, in cui la quota capitale cresce e la quota interessi decresce in relazione alla durata della rateazione).

Scarica l'opuscolo informativo sulla rateazione delle cartelle di pagamento

Modulistica rateazioni cartelle esattoriali

Per le richieste di rateazione per i contribuenti in temporanea situazione di obiettivà difficoltà è possibile scaricare i moduli predisposti e verificare la documentazione necessaria per la rateazione.

Prospetto della documentazione da presentare con l'istanza di rateazione

Modulo per le persone fisiche e giuridiche fino a 5 mila euro

Modulo per le persone fisiche oltre 5 mila euro

Modulo ditte individuali con regimi fiscali semplificati oltre 5 mila euro

Modulo per le società di capitali oltre 5 mila euro

Modulo per le fondazioni liriche oltre 5 mila euro

Modello per importo compreso tra 5.001 ed euro 25 mila per associazioni riconosciute, associazioni non riconosciute, fondazioni non bancarie (ad eccezione delle fondazioni liriche), comitati, enti ecclesiastici, consorzi per il coordinamento della produzione e degli scambi, societa' di persone in contabilita' ordinaria, societa' di persone in contabilita' semplificata, ditte individuali in contabilita' ordinaria

Modello per importo superiore a 25 mila per associazioni riconosciute, associazioni non riconosciute, fondazioni non bancarie (ad eccezione delle fondazioni liriche), comitati, enti ecclesiastici, consorzi per il coordinamento della produzione e degli scambi, societa' di persone in contabilita' ordinaria, societa' di persone in contabilita' semplificata, ditte individuali in contabilita' ordinaria