Amministrazioneaziendale.com

IRE - Imposta sul Reddito

IRE - Imposta sul Reddito

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

L'Imposta sul reddito denominata "IRE" venne introdotta dalla finanziaria del 2005 in sostituzione dell' IRPEF. Questa trasformazione, però non venne mai resa operativa, in quanto non sono mai stati emanati i decreti attuativi. Attualmente l' IRE è stata abrogata tramite la legge finanziaria 2007 che ha quindi reintrodotto l'IRPEF.


L'articolo 3 della legge di riforma n. 80 del 2003 disponeva che per sostituire dell'IRPEF si facesse riferimento ad una nuova imposta chiamata IRE (Imposta sul Reddito). L'IRE era fondata sugli stessi elementi e principi generali sui quali era fondata l'IRPEF. Nel dettaglio, l'IRE prevedeva:

  • L'inclusione tra i soggetti passivi degli enti non commerciali;

  • La sostituzione delle detrazioni d'imposta con deduzioni del reddito complessivo;

  • La riduzione delle aliquote a due (23% per i redditi fino a 100.000 euro e 33% per i redditi superiori a tale importo)

La grande attenuazione degli elementi di progressività dell'imposta che avrebbe causato la riduzione delle aliquote a due venne criticata duramente alla stregua di una violazione del principio costituzionale della capacità contributiva pertanto la nuova imposta rimase nel cassetto all'interno del quale giace tutt'ora.