Amministrazioneaziendale.com

Redditi d'impresa

Redditi d'impresa

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

Secondo la sistematica del TUIR, la definizione di reddito d'impresa si fonda sulla ricorrenza di requisiti soggettivi, riferiti alle modalità di esercizio delle attività, ovvero di requisiti oggettivi, riferiti al tipo di attività svolta; dal punto di vista soggettivo, nel caso di società ed enti commerciali tutti i redditi a questi imputabili si considerano redditi di impresa, mentre negli altri casi e, cioè, relativamente alle persone fisiche, ed agli enti non commerciali, occorre avere riguardo al profilo oggettivo, vale a dire appunto, al tipo di attività svolta, per stabilire se la stessa sia da considerare o meno di natura commerciale e, per gli enti non commeciali per individuare quella parte di attività che presenti connotati di commercialità:

Sono redditi d'impresa quelli che derivano dall'esercizio di imprese commerciali. Per esercizio di imprese commerciali si intende l'esercizio per professione abituale, ancorché non esclusiva, delle attività quali:

1) un'attività industriale diretta alla produzione di beni o di servizi;
2) un'attività intermediaria nella circolazione dei beni;
3) un'attività di trasporto per terra, per acqua o per aria;
4) un'attività bancaria o assicurativa;
5) altre attività ausiliarie delle precedenti.
6) attività di allevamento di animali
7) attività di imprenditore agricolo



Sono inoltre considerati redditi d'impresa:

a) i redditi derivanti dall'esercizio di attività organizzate in forma d'impresa dirette alla prestazione di servizi che non rientrano nell'art. 2195 c.c.;

b) i redditi derivanti dall'attività di sfruttamento di miniere, cave, torbiere, saline, laghi, stagni e altre acque interne

c) i redditi dei terreni, per la parte derivante dall'esercizio delle attività agricole pur se nei limiti ivi stabiliti, ove spettino alle società in nome collettivo e in accomandita semplice nonché alle stabili organizzazioni di persone fisiche non residenti esercenti attività di impresa.

Le disposizioni in materia di imposte sui redditi che fanno riferimento alle attività commerciali si applicano, se non risulta diversamente, a tutte le attività indicate nel presente articolo.