Amministrazioneaziendale.com

La prima nota

La prima nota

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

La prima nota è un sistema di registrazione per la preparazione e la successiva compilazione del libro giornale, anche se capita spesso che sia considerato come un registro è un po' trascurato o dimenticato.

La prima nota è anche chiamata brogliaccio e rappresenta una scrittura elementare diversa da tutte le altre scritture elementari in esso. Infatti all'interno di essa vengono vengono registrati tutti i documenti originali relativi alla gestione degli eventi esterni. Le altre scritture elementari rilevano solo alcuni documenti originali: ad esempio, il registro delle fatture emesse rileva solo le fatture, il libro cassa riconosce solo prelievi di contanti dalla cassa e pagamenti in contanti, e così via. La forma di questo registro è libera poiché non è un registro obbligatorio.


La prima nota è un registro importante: su di esso è possibile trovare una traccia di gestione degli eventi esterni. Se compilato correttamente è un valido aiuto per la preparazione delle scritture contabili. La prima nota è una bozza utile per la preparazione, analisi e completamento delle più complesse scritture contabili.

In particolare, questa scrittura si sta preparando per la compilazione del giornale. Non avendo una struttura obbligatoriamente impostata, ogni azienda, quindi, avrà la forma che meglio si adatta alle proprie esigenze. Così, per esempio, la prima nota potrebbe essere tenuta anche con un semplice foglio excel. Né vi sono regole particolari per la sua compilazione.

La prima nota è un record cronologico in cui, pertanto, sono presentate le operazioni in ordine di data poiché lo scopo di questo registro è quello di registrare tutte le transazioni che devono essere riportati sul libro giornale, e raccogli tutti gli eventi di gestione esterni e per ciascuno di essi è indicata la data, i riferimenti ai documenti originali, la descrizione, l'importo e qualsiasi altra informazione che possa essere utili per la registrazione in partita doppia.

Vediamo un esempio, come si potrebbe presentare la prima nota.

Prima nota