Amministrazioneaziendale.com

Conti Patrimoniali

I Conti Patrimoniali

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

Vengono definiti conti patrimoniali quei conti che fanno riferimento ad elementi del patrimonio netto. Per conti patrimoniali intendiamo conti che rappresentano debiti, crediti o disponibilità


Sapere quali sono i conti patrimoniali è davvero importante in fase di chiusura dei contiquesti conti, infatti, vanno tutti chiusi al conto “Stato patrimoniale finale “ o “Bilancio di chiusura” o a conti similari.

I conti patrimoniali sono:

• I conti finanziari attivi e passivi (cassa, crediti verso clienti, cambiali attive, debiti verso fornitori, cambiali passive, erario c/iva, erario c/ritenute, mutui passivi, ratei attivi e passivi, ecc..)

• I conti economici relativi ai costi pluriennali (esempio: fabbricati, impianti e macchinari, mobili, automezzi, brevetti, spese di impianto, ecc..)

• I Conti relativi ai ratei, ai fondi oneri futuri e ai fondi rischi, che accolgono valori di natura presunta nell’importo, nella scadenza e nel verificarsi della manifestazione finanziaria (esempio: rimanenze di magazzino, risconti attivi e passivi)

• i conti economici accesi al capitale netto (esempio: capitale sociale, utile dell’esercizio, riserva legale, riserve statutarie, ecc..).