Amministrazioneaziendale.com

Assunzioni agevolate e incentivi

Assunzioni agevolate e incentivi

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

Assunzioni che comportano per il datore di lavoro sgravi fiscali o contributivi. Le principali figure di agevolazioni previste dall'ordinamento riguardano: l'inserimento di soggetti fruitori del trattamento di disoccupazione speciale (settore edilizia), contributi regionali per l'inserimento di soggetti deboli (lavoratori ultra-cinquantenni, ex detenuti, ex alcol-tossicodipendenti), assunzione di disoccupati di lunga durata (più di 24 mesi), inserimento di lavoratori disoccupati in attività socialmente utili, assunzione a tempo determinato o indeterminato di lavoratori iscritti alle liste di mobilità, assunzione di lavoratori titolari del trattamento di Cigs.


E ancora: assunzione di lavoratori di grandi imprese in crisi sottoposte ad amministrazione straordinaria, trasformazione a tempo pieno ed indeterminato di un contratto a termine, assunzione di giovani in possesso di una qualifica professionale, assunzioni tramite piani d'inserimento professionale, stage e tirocinio, i cantieri di lavoro, i contratti di apprendistato, il vecchio contratto di formazione e lavoro ed il nuovo contratto d'inserimento, incentivi per l'inserimento di lavoratori svantaggiati (es., tramite le cooperative sociali)