Amministrazioneaziendale.com

Tredicesima mensilità

Tredicesima mensilità

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

L'azienda è tenuta a pagare per ciascun anno al dipendente, in occasione del Natale, un tredicesimo stipendio di importo uguale alla retribuzione complessiva di fatto. Per i lavoratori retribuiti a cottimo si farà riferimento alla retribuzione media oraria del mese precedente ragguagliata a 173 ore. Il pagamento deve essere effettuato di norma alla vigilia di Natale.


Nel caso di inizio o cessazione del rapporto di lavoro nel corso dell'anno, il dipendente ha diritto a tanti dodicesimi della 13 mensilità per ogni mese di servizio presso l'azienda. La frazione di mese superiore a 15 giorni deve essere considerato per questo effetto, come mese intero. Il periodo di prova è utile per il calcolo dei dodicesimi sopra.


Dichiarazione a verbale

Ai soli fini dei rapporti con gli enti previdenziali e senza pregiudizio per la retribuzione contrattuale dovuta ai lavoratori, le parti concordano che la quota di bonus e qualsiasi altro compenso differito, pagato al lavoratore per il periodo di sospensione della prestazione lavorativa relativa a malattia, infortunio sul lavoro non è, gravidanza e puerperio, è a carico della società esclusivamente come complemento della parte di tale quota indennizzata ai sensi delle leggi.