Amministrazioneaziendale.com

Job Sharing

Job Sharing (lavoro ripartito o a coppia)

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

Particolare figura contrattuale che si fonda sulla condivisione del medesimo posto di lavoro (a tempo determinato o indeterminato) da parte di due lavoratori, i quali restano sostanzialmente liberi di organizzare tra loro la prestazione lavorativa, ripartendosi l’orario di lavoro (e ovviamente anche il trattamento normativo e retributivo) ma con il vincolo di sostituirsi a vicenda in caso di impedimento di uno dei due.


Il vincolo che unisce i due lavoratori è tale che, salvo diversa intesa tra le parti, le dimissioni o il licenziamento di uno dei due lavoratori coobbligati comportano l’estinzione del contratto di lavoro per ambedue. In altre parole, i due lavoratori sono legati l’uno all’altro da un vincolo di solidarietà, restando peraltro ciascuno dei due personalmente e direttamente responsabile dell’adempimento dell’intera obbligazione lavorativa (solidarietà passiva)



Normativa correlata: L. n. 196’97, L. n. 30/’03, D.Lgs. n. 276/’03.