Amministrazioneaziendale.com

I buoni lavoro o voucher

I buoni lavoro o voucher per il lavoro occasionale

Prima di iniziare con la lettura di questo articolo, mi permetto di consigliarti di scaricare gratuitamente la mia guida "25 Idee per rendere vincente la tua impresa" che ho preparato per aiutarti a gestire al meglio la tua attività, da un punto di vista fiscale e gestionale.

Nel corso degli ultimi due anni varie fonti del diritto hanno disciplinato la regolamentazione del lavoro occasionale di tipo accessorio, individuando nell'INPS il ruolo di concessionario del servizio, estendendo progressivamente l'ambito di utilizzo di questo tipo di lavoro.

Il pagamento per il lavoro occasionale accessorio avviene attraverso il meccanismo dei 'buoni', il cui valore nominale è di € 10.


E' previsto anche un buon' multiplo, del valore di 50 euro pari a cinque buoni che non possono essere separati e un buono da 20 euro equivalente a due buoni che non possono essere separati. Il periodo di validità dei voucher cartacei acquistati all'Inps locale è fissato a 24 mesi.

Attenzione: Per i voucher in scadenza è stato prorogato, infine, il termine per consentire la raccolta o richiedere un rimborso del 31 dicembre dell'anno di scadenza.

Il valore comprende il contributo (13%) a favore della gestione separata INPS, che viene accreditato alla posizione individuale del lavoratore, quella in favore dell'INAIL per l'assicurazione anti-infortuni (7%) e indennizzo al concessionario ( INPS), per la gestione del servizio, pari al 5%.

Il valore netto del buono di 10 euro di valore nominale, vale a dire il netto del fondo a favore del prestatore, è pari a 7,50 euro. Il valore netto del buono 'multiplo' da 50 €, che è, la performance netta, a favore del dipendente, è pari a 37,50 €, per 20 euro è di 15 euro.

Attenzione: Se le prestazioni occasionali di luogo di scena per imprese familiari di cui all'art. 70, comma 1, lettera g), del decreto legislativo n. N. 276/03 - che si applica alle normali regole di sicurezza sociale e di occupazione di assicurazione - il valore nominale del buono comprende il contributo (33%) a favore del Fondo pensioni per lavoratori dipendenti, in favore dell'INAIL (4%) e un concessionario parti (INPS) 5%, per la gestione del servizio.

Pertanto, il valore netto del buono di 10 euro nominali, cioè il rendimento netto, in favore del prestatore, è in questo caso pari a 5,80 euro.


Fac-simile Buono Lavoro INPS


Buoni lavoro INPS